venerdì 2 marzo 2012

Otto cuori e una capanna

Eh sì, proprio otto, tanti sono i cuori della striscia per il quilt mystère di Roxane! Li ho cuciti tutti utilizzando la lana cotta ed è stato un blocco abbastanza veloce da finire
 
Per ricamare le bacche ho utilizzato un filato che non conoscevo, il mouliné della ThreadworX color Chili Peppers, coloratissimo, con tantissime sfumature che hanno reso bene quello che desideravo rappresentare
 Penultima "fatica" è stata la capanna e anche qui ho accorciato i tempi utilizzando la lana cotta ma sono in ritardo (come al solito) sulla tabella di marcia
mi sono divertita a trovare dei charms a forma di chiave e non ho resistito a metterne uno sulla porta 
Mi resta solo un blocco da fare e poi vedrò finalmente il risultato finale!  
Nel frattempo vi auguro un soleggiatissimo week end    Carla

10 commenti:

  1. Simpaticissimi i cuoricini in fila, la lana cotta si presta molto bene ed anche la stoffina che hai usato come sfondo, non ce ne potrebbe essere di più indicata. Anche la tua penultima fatica (ma che pazienza hai...) mi piace moltissimo, belli quei tessuti dai colori così caldi, naturali ed i particolari ricamati. Ho ingrandito per vederla meglio...carina l'idea della chiavetta. Beh, ci abiterei volentieri in un posto così. Ciao Carla, buon weekend!

    RispondiElimina
  2. belli, belli, belli, sia i cuoricini, che la capanna.
    hai usato colori molto caldi e l'insieme è perfetto.
    brava come sempre!
    ciao Carla e buon week end anche a te.
    un abbraccio magda

    RispondiElimina
  3. come sempre.....assolutamente perfetto......ciao Nirvana

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia di lavoro! Mi piace tanto! Io ho iniziato proprio oggi a sperimentare per la prima volta la tecnica dell'appliqué. Non é affatto semplice. Ti chiederò dei consigli.
    Anto

    RispondiElimina
  5. Carla,parabéns pelo trabalho!
    Belas cores,muito bem escolhido.
    Bjo.
    Bere

    RispondiElimina
  6. Ogni qualvolta passo da voi resto sbalordita dalla vostra bravura, siete uniche!!! Un grosso abbraccio e grazie per il modo in cui avete accolto il mio ritorno in bloggerlandia. Baciotti

    RispondiElimina
  7. A bocca aperta ......si! sono rimasta a bocca aperta davanti a tanta beltà !!!!!!!!!!
    Ma io non ho visto a Bergamo quel ferro da stiro...ahi..ahi...ahi

    RispondiElimina
  8. Ciao Carla,
    sono Giada, piacere di conoscerti. Passavo per caso e non potevo non farti i miei complimenti, mi piacciono veramente tanto le cose che fai.
    Ti seguirò di sicuro.
    Ciao
    Giada

    RispondiElimina